def

di Rinascita!

La valutazione del DEF varato dal governo dopo un aspro e lunghissimo scontro come pochi se ne sono visti in questi anni, non può essere la vittoria cantata da qualcuno nè la tragedia degli europeisti.

Tuttavia, il raggiungimento del rapporto al 2.4%, vale a dire una sconfitta dei burocrati di Bruxelles e degli europeisti nostrani (Mattarella, Tria, Pd, Forza Italia) è un dato politico positivo e crediamo che gli eurocrati abbozzeranno per non far stravincere le elezioni europee ai gialloverdi oltre a non mettere loro stessi in difficoltà. I codardi e imbecilli di casa nostra sono serviti.

E’ una finanziaria elettorale? Sì lo è.
Sia nel senso che guarda alle prossime europee sia come mantenimento degli impegni elettorali.
Cosa positiva. E’ la prima volta che accade.

Nel merito è in larga parte una Finanziaria espansiva sul piano del reddito: reddito di cittadinanza, pensioni, flat tax per le partite IVA. Positiva è anche la modifica della legge Fornero.
E’ questa forse l’unica norma che teoricamente consente nuovi quattrocentomila posti di lavoro che si liberano. Saranno rioccupati? E come? Dal lavoro precario ovviamente.
Sul resto rimangono politiche precedenti rimodulate: industria 4.0., orientamento generico di finanza privata verso la produzione.

Non manca l’incentivo al pubblico-privato nella sanità. Tutto ciò al netto della lettura completa del documento. A volte il diavolo si nasconde nei dettagli.

Ciò che è positivo, tuttavia, è anche l’aspetto negativo.
Credere che basti dare soldi perchè l’Italia riparta è una pia illusione. Visti gli anni di crisi e di indebitamento alle spalle, non si sa come e dove gli italiani spenderanno i soldi.
Credere che l’economia riparta dalla domanda e non dall’offerta non tiene conto della fase interna ed internazionale.

Ciò che sarebbe servito, e non siamo gli unici a dirlo, sarebbe stato un piano di investimenti, per ammodernare l’assetto industriale del paese, innovarlo fortemente sul piano della qualità e dunque creando lavoro buono e non a basso costo, un intervento pubblico in forma pubblica.
E’ quasi inutile riformare i Centri per l’Impiego, cosa che pure va fatta, se poi ci sono solo lavori di m….!

E’ proprio questa mancanza di strategia dovuta al liberismo della Lega e all’agnosticismo dei 5S che scaverà la tomba a questo governo come lo è stato per tutti gli altri governi.